Breve storia di Gasce e del suo nome

Un po' di storia sulla nascita di Gasce nome e sito.

HistoryUOShards

Mi è stato chiesto in più occasioni cosa significhi Gasce, tuttavia, prima di svelare il suo significato, voglio scrivere una breve storia di come siamo arrivati a questo punto.

Sebbene la prima reale scrittura del codice di Gasce sia iniziata solo nel 2012, nel 2008 avevo iniziato degli sviluppi il cui scopo era di rinnovare il portale UOShards.

I principali cambiamenti erano:

  • riscrittura del motore di prelievo (a quei tempi costituito da una serie di file php) in c++ con supporto multi-processo (SystemV su Linux);

  • migrazione da phpbb a smf per il forum (e quindi nuovo login system);

  • aggiornamento tecnologico;

  • introduzione di un concetto ibrido di popolarità che avrebbe preso in considerazione sia voti che giocatori rilevati;

  • sistema di cache per ridurre il ridisegno delle pagine html (dato che le statistiche si aggiornano ogni 10 minuti a che serve refreshare ad ogni visita?);

  • estensione del sito ad altri giochi di ruolo.

L’ultimo punto necessitava quindi di un nome più generale e dopo lunghe riflessioni scelsi:

mmorpg3.it

dove il 3 era da leggersi all’anglosassone "free", per sottolineare che era una directory di giochi di ruolo online gratuiti.

Il dominio era disponibile quindi lo registrai e continuai lo sviluppo.

Tuttavia da li a poco cominciarono alcuni problemi con i nuovi parametri di configurazione dell’host e trovare una soluzione sembrava impossibile, la cosa associata a problemi personali fece calare drasticamente la mia capacità di dedicarmi al progetto.

L’unica cosa che andò online fu il motore di prelievo che ancora oggi alimenta l’attuale incarnazione di UOShards.

Per un bel pò quindi mi limitai esclusivamente a mantenere il suddetto motore.

Questo fino all’ultimo quarto del 2012 quando ripresi in mano il progetto, tuttavia, non sviluppando in php da più di tre anni, ed essendo il codice di UOShards diventato particolarmente poco gestibile, come anche la sua base dati, decisi senza troppi rimpianti di ripartire da zero rifacendo tutto in java (usando Spring su tomcat per la parte web).

Con l’occasione scelsi di sviluppare tutto in modo da essere completamente agnostico al tipo di gioco quindi mmorpg3 era diventato anch’esso limitativo oltre ad essere impronunciabile (c’era un periodo in cui andavo matto per i nomi impronunciabili tipo kt2k).

Quindi scelsi un nuovo nome (andando forse troppo di fretta):

gamestatscenter

o in breve gsc (gsc è tuttora il nome del repository mercurial su cui risiede tutto il codice di gasce).

Quando il codice ebbe una parvenza di completezza in un momento di riflessione arrivai alla conclusione che il nome fosse troppo lungo e non agevole da ricordare, mentre io volevo qualcosa di breve e facile da ricordare, inoltre gsc non mi ispirava ed era già occupato quindi cominciai a cercare qualcos’altro.

Dopo aver provato numerose parole (e non averne trovata una disponibile) mi riaffacciai sugli acronimi, e partendo dal nome gamestatscenter tirai fuori gasce che sta per (sempre molto banalmente):

  • Games

  • Stats

  • Center

Il suono, vagamente onomatopeico e la brevità mi convinsero abbastanza da registrarlo (e siamo a 3 domini…​.).

Quindi cominciai a cercare di capire come hostare il sito che era composto da una parte in java (il portale) ed una in php (il forum) che comunicavano per avere un login unico.

Questo voleva dire un server (fisico o virtuale) abbastanza performante per ospitare due ambienti ed un DB e quindi abbastanza costoso a quei tempi; ben presto mi resi conto di delle seguenti cose:

  1. Non mi potevo permettere di pagare quel server;

  2. non sarei mai stato in grado di moderare il forum con continuità.

Devo dire che non mi scoraggiai, sebbene smisi di sviluppare gasce, continuai a cercare una soluzione (e a mantenere i domini), perché i prezzi dell’hosting scendevano quindi con il tempo si sarebbe creata l’opportunità di poter mettere online il sito (ma nel frattempo UOShards avvizziva sempre più essendo abbandonato a se stesso perchè le mie credenziali erano state invalidate).

Purtroppo solo nel 2015 i prezzi divennero alla mia portata, ma contestualmente le tecnologie alla base di gasce erano diventate obsolete quindi era necessario uno svecchiamento, abbandonai definitivamente l’idea forum-sito integrati (in realtà del forum in generale) e decisi di adoperare un login federato per delegare a entità più grandi le problematiche di bot e protezione degli account.

Decisi anche di abbandonare MySql/MariaDB perchè non dovendo appoggiarmi a software sviluppati da terzi potevo scegliere la piattaforma che mi era più congeniale e optai per PostgreSQL che ritengo molto più potente da molti punti di vista.

Per sfizio personale e voglia di sperimentare decisi di non adoperare ne Spring ne altri framework avanzati per lo sviluppo di front-end ma di realizzare tutto adoperando gli standard previsti in JEE (ad eccezione di JSF) di conseguenza tutta la parte di front-end sarebbe stata servita da JaxRS che produce sia i json che l’html (quest’ultimo adoperando FreeMarker per il templating).

Tuttavia nel 2016 UOShards è arrivato ad un punto critico molto prima che gasce fosse pronto inoltre l’utenza era ormai così esigua che forse non ne valeva più la pena, quindi mi fermai a riflettere affidai ai pochi utenti rimasti un sondaggio e il resto lo potete leggere nei precedenti post di questo blog.

Saluti

K.